The Word Foundation

THE

PARMA

GhjANUARIO, 1910.


Copyright, 1910, da HW PERCIVAL.

MOMENTI CON AMICI.

 

U spiritu agisce cù l'omu è chì sò e spirituali?

Avemu da mette a quistione prima di pudè risponde. Poche persone si piantanu di pensà à ciò chì significheghjanu quandu usanu questi termini cum'è spiritu è ​​spirituali. Sì e definizione sò stati dumandate da queste persone, ci sò pochi chì ùn sentenu micca a so ignuranza di ciò chì significanu i termini. Ci hè tanta cunfusione in a chjesa cumu ci hè fora. A ghjente parle di spiriti belli è di spiriti cattivi, di spiriti sàvuli è di spiaghji insensati. Si dice chì hè un spiritu di Diu, un spiritu di l'omu, un spiritu di u diavulu. Tandu ci sò numerosi spiriti di natura, cum'è u spiritu di u ventu, di l'acqua, di a terra, di u focu, è u spiritu hè attribuitu à l'alcohol. Ogni animali hè creatu cun un certu spiritu è ​​alcune scritture parlanu di altri spiriti chì piglianu l'animali. U cultu cunnisciutu cum'è Spiritualisimu, o Spiritisimu, parla di spiriti guardiani, di cuntrolli spirituali è di una terra spiritu. U materialistu nega chì ci hè alcun spiritu. U cultu cunnisciutu cum'è Scienza Cristiana, chì face un utilizazione liberale di u terminu, si aghjusta à a cunfusione è l'usu cun una cunvenzione intercambiabile. Ùn ci hè micca un accordu riguardu à quale spiritu hè o quale statu o qualità a parolla spirituale s'applica. Quandu a parola spirituale hè usata, in generale, hè destinata à copre qualità, attributi è cundizioni chì si supponenu micca fìsichi, micca materiali, micca terri. Cusì, semu di scuru spirituale, di luce spirituale, di gioia spirituale, è di dulore spirituale. Un hè dettu chì a ghjente hà vistu stampi spirituali; unu si sente da persone spirituali, espressioni spirituali, sentimenti spirituali è ancu di emozioni spirituali. Ùn ci hè micca limite à l'indulgenza in l'usu di e parolle spiritu è ​​spirituale. Tale cunfusione continuarà tantu quandu e persone si ricusanu di pensà definitivamente à ciò chì significanu o ciò chì esprimenu in a so lingua Avemu da usà termini definiti per rapprisintà i pinsamenti definiti, per chì e idee cusì definite pò esse cunnisciute. Solu da una terminologia ben definita, si speremu di scambià opinioni trà di l'altri è di scopre a manera di a cunfusione mentale di e parolle. U spiritu hè u primariu è ancu l'ultimu statu, qualità, o cundizione, di tutte e cose manifestate. Stu primu è ultimu statu hè luntanu da l'analisi fisica. Ùn pò micca esse dimustratu da l'analisi chimica, ma pò esse pruvatu à a mente. Ùn pò micca esse rilevatu da u fisicu, nè da u chimicu, perchè e so strumenti è e teste ùn anu micca risposta, è perchè ùn sò micca nantu à u listessu pianu. Ma pò esse pruvatu à a mente perchè a mente hè di quellu pianu è pò andà in quellu statu. A mente hè simile à u spiritu è ​​pò cunnosce. U spiritu hè quellu chì principia per muvimentu è agisce fora di una sustanza parente. A sustanza parente di u spiritu hè immobile, immobile, passiva, quiescente è omogenea, salvu quandu una parte di sè stessu parte da sè stessu per passà un periodu di manifestazione chjamatu involuzione è evoluzione, è salve quandu quella porzione chì hè partuta torna in u so genitore. sustanza. Tra a partenza è u ritornu a sustanza parente ùn hè micca cum'è sopra descritta.

A sustanza quand’ella hè nata cusì ùn hè più sustanza, ma hè a materia è hè cum’è un grande lume, un mare aethereale o un globu in muvimentu ritmicu, l’intera hè fatta di particelle. Ogni particella, quant'è l'intera, hè duale in a so natura è indivisibile. Hè materia spirituale. Eppuru chì ogni particella pò è deve dopu passà per tutti i stati è e cundizioni, eppuru ùn pò micca in alcun modu o per nimu esse tagliata, separata o divisa in sè. Stu primu statu hè chjamatu spirituale è benchì di natura duale, ma inseparabile, a materia spirituale pò esse chjamata spiritu mentre stu statu primu o spirituale, perchè u spiritu predomina sanu.

Dopu u pianu generale versu l'involuzione o manifestazione in questa materia universale, spirituale o mentale, a materia passa in un statu secondariu è bassu. In questu secunimu statutu a materia hè diversa da a prima. A dualità in questione hè avà dimustrata chjaramente. Ogni particella ùn pare più allungà senza resistenza. Ogni particella hè mossa da sè stessu, ma riunite cun resistenza in ella stessu. Ogni particella in a so dualità hè custituita da quella chì si move è quella chì hè mossa, è quantunque duale in a so natura, i dui aspetti sò uniti cum'è unu. Ogni serve un scopu à l'altru. A cose pò avà esse currettamente chjamate materia spirituale, è u statu in u quale a materia spirituale pò esse chjamata u statu di vita di a materia spirituale. Ogni particella in stu statu, chjamata cum'è materia spirituale hè duminata è cuntrullata da quella in sè stessu, chì hè u spiritu, è u spiritu in ogni particella di materia spiritu dominanu l'altra parte o natura di sè stessu chì hè a materia. In u statu di a vita di a materia spirituale, u spiritu hè sempre u fattore preponderatore. Siccomu e particelle di a materia spiritu cuntinueghjanu à manifestazione o involuzione diventenu più pesanti è più densi è più lenti in u so muvimentu finu à chì passanu in u statu di forma. In a forma di dichjarazione, i particelle chì eranu liberi, muvimenti da sè stessu, è perpetuamente attivi sò avà ritardati in i so movimenti. Questu ritardu hè perchè a natura di a materia hè duminata a natura spirituale di a particella è perchè a particella coalesce cù e particelle è attraversu tuttu, a natura di e materie di e particelle duminanu a so natura spirituale. Siccomu a particella coaghjula è si cunglinda cù e particelle, diventendu più densi è densi, ghjunghjenu finalmente nantu à u cunfini di u mondu fisicu è a materia hè allora à u portu di a scienza. Cume u chimicu scopre i sferenti caratteri o metudi di a materia li danu u nome di l'elementu; è dunque ottene l'elementi, chì tutti sò materia. Ogni elementu chì cunghjunghjenu cù l'altri scuntenu certu leghji, condensa, precipiteghja è si cristalizeghja o centralizata cum'è a materia solida intornu à noi.

Ci sò esseri fisichi, esseri elementi, esseri di vita, è esseri spirituali. A struttura di l'essere fisichi hè di e cellule; esseri elementi sò cumposti da molécule; esseri vita sò atomichi; esseri spirituali sò di spiritu. U chimicu pò esaminà a fisica è sperimentà a materia moleculare, ma ùn hè micca intrutu in u regnu di a materia spirituale eccettu da l'ipotesi. L'omu ùn pò vede nè sentu una vita o un essere spirituale. L'omu vede o sintene quellu à quale hè attente. E cose fisiche sò cuntattate da i sensi. L'elementi sò perciuti da i sensi attaccati à elli. Per percepisce a materia spirituale o l'essere di materia spirituale, a mente deve esse capace di alluntanassi liberamente in sè stessu fora di i so sensi. Quandu a mente pò spustà liberamente senza l'usu di i so sensi percecerà a materia spirituale è l'esseri viventi. Quandu a mente hè cusì capace di percepisce a puderanu cunnosce esseri spirituali. Ma l'esseri spirituali o l'esseri viventi cusì cunnisciuti ùn sò micca è ùn ponu esse quelli criaturi di u sensu senza corpi fisici, chì sò chjamati trascuratamente e trascuratamente spiriti o esseri spirituali, è chì stanu longu è tintu di carne. U spiritu agisce cù l'omu in proporzione cum'è l'omu adunisce a so mente à u statu di u spiritu. Questu si fa u so pensamentu. L'omu hè in a so più alta parte un essere spirituale. In a so parte mentale hè un essendu pensatore. Eppo in u so desideriu natura hè un esseru animale. A sapemu da ellu cum'è un essere fisicu di carne, per mezu di quale vedemu spessu l'animali, spessu venenu in cuntattu cù u pensatore, è in mumenti rari captivamu ellu una spezia spirituale.

Cum'è l'omu spirituale l'omu hè l'apice di l'evoluzione, a manifestazione primaria è l'ultima è u risultatu di una evoluzione. U spiritu à l'iniziu d'involuzione o manifestazione hè indivisibile.

Cume a materia spirituale primaria hè implicata gradualmente, stadiu per stadiu, da statu à statu, è infine quella chì era materia spirituale hè tenuta in robba è incarcerata da l'altru latu di a natura di sè stessu chì hè a materia, cusì u spiritu gradualmente, passu. per passu, riaffirma a so supremazia sopra a materia di sè stessu, è, vincendu a resistenza di a materia stessa, rimevvi infine quella materia passu à passu da u fisicu grossu, attraversu u mondu di u desideriu, per tappe lunghe per arrivà à u mondu di pinsatu; da questa tappa ascende per l'aspirazione versu a so realizazione finale è rializà u mondu di u spiritu, u mondu di a cunniscenza, induve riesce à ellu stessu è si cunnosce dopu à u longu andà in u mondu di a materia è di i sensi.

HW Percival