The Word Foundation

THE

PARMA

U OCTUBBU, 1915.


Copyright, 1915, da HW PERCIVAL.

MOMENTI CON AMICI.

 

Cumu hè chì i prublemi chì hannu sbarazzatu tutti i sforzi è chì parenu impussibili di soluzione in a ghjurnata di a vigilia sò da risolti in sonni o subitu dopu à a vigilia?

Per risolve un prublema, e camere di u cervellu pensanu ùn devenu micca esse strui. Quandu ci sò disturbi o ostruzioni in le camere pensate di u cervellu, u prucessu di risolve qualsiasi prublema sottu cunsiderazione hè ostaculatu o frenatu. Appena chì i disturbi è l'ostruzzioni spariscenu, u prublema hè risoltu.

A mente è u cervellu sò fattori in travagliendu un prublema, è u travagliu hè un prucessu mentale. U prublema pò esse cuncernutu cun un risultatu fisicu, cume quale materiale deve esse usatu è quale metudu di custruzzione deve esse seguitu per custruisce un ponte in modu chì pò avè u minimu pesu è a forza più grande; o u prublema pò esse di un sughjettu astrattu, cumu, cumu si pensa distintu è cume ligatu à a cunniscenza?

U prublema fisica hè travagliatu da a mente; ma in cunsiderà a taglia, u culore, u pesu, i sensi sò chjamati in ghjocu è aiutanu à a mente in risolve u prublema. A soluzione di un prublema o una parte di un prublema chì ùn hè micca fisicu hè un prucessu mentale in u quale i sensi ùn anu micca interessatu è induve l'azzioni di i sensi interferiscenu o impedisce a mente di risolve u prublema. U cervellu hè u locu di riunione di a mente è di i sensi, è nantu à i prublemi chì riguardanu risultati fisichi o sensuali, a mente è i sensi travaglianu bè in u cervellu. Ma quandu a mente hè in travagliu nantu à prublemi di sughjetti astratti, i sensi ùn sò micca cuncernati; in ogni modu, l'ogetti di u mondu esternu sò riflessi attraversu i sensi in e camere di u pensamentu di u cervellu è alluntananu o ostruiscenu a mente in u so travagliu. Appena chì a mente pò purtà e so facultà per purtà abbastanza nant'à u prublema in cunsiderazione, i disturbi fora o i pinsamenti chì ùn anu micca interessatu sò esclusi da e camere di pensamentu di u cervellu, è a suluzione à u prublema hè subitu vista.

Nantu à l'ora di svegliu, i sensi sò aperti, è vedute irrilevanti è soni è impressioni da u mondu esternu s'avvicinanu in continuu à e camere di pensamentu in u cervellu è interferiscenu cù u travagliu di a mente. Quandu i sensi sò chjusi à u mondu esternu, mentre stanu in sonnu, a mente hè menu impedita in u so travagliu. Ma allora u sonnu solitamente sparisce a mente da i sensi è di solitu impedisce à a mente di riportà a cunniscenza di ciò chì hà fattu mentre era fora di u sensu cù i sensi. Quandu a mente ùn lascia micca un prublema, stu prublema hè purtatu cun ellu si lascia i sensi durante u sonnu, è a so suluzione hè rivenuta è ligata à i sensi à u svegliu.

Quella in sonnu hà risoltu un prublema chì ùn pudia micca risolve in u statu di svegliu significa chì a so mente hà fattu in sonnu ciò chì era incapace di fà mentre era svegliu. S'ellu sunnia a risposta, u sughjettu averia, benintesa, d'oggetti sensuali. In stu casu, a mente, senza avè lasciatu u prublema, avia continuatu in sognu u prucessu di pensamentu cuncernatu da quandu era svegliatu; u prucessu di ragiunamentu era trasferitu solu da i sensi di svegliu esterni à i sensi di sognu internu. Se u sughjettu ùn hè micca cuncernatu cù l'oggetti sensuali, a risposta ùn sarà micca sunniata, anche se in sonnu a risposta pò vene immediatamente. Tuttavia, ùn hè micca solitu chì e risposte à e prublemi sò sunniate o venenu mentre dorme.

E risposte à i prublemi ponu pare chì venenu durante u sonnu, ma e risposte solenu vene durante i mumenti mentre a mente torna à cuntattu cù i sensi di svegliu, o immediatamenti dopu à svegliate. E risposte à prublemi di natura astratta ùn ponu esse sunniate, perchè i sensi sò aduprati in u sognu è i sensi interferiscenu o impediscenu u pensamentu astratto. Se a mente in sonnu è micca sognu risolve un prublema, è a risposta hè cunnisciuta quandu l'omu hè svegliu, allora a mente pare svegliate immediatamente appena a risposta hè stata righjunta da ella.

A mente ùn hè micca in riposu in u sonnu, ancu s'è ùn ci hè sognu o ricordu di l'attività mentale. Eppuru chì e attività di a mente in u sonnu, è ancu mentre ùn sunniate, ùn ponu micca generalmente esse cunnisciutu in u statu di svegliu, perchè ùn hè statu custruitu un ponte trà i stati di a mente è i stati di u svegliu o di i sensi di sognu; però, unu pò uttene i risultati di queste attività in forma d'impetu à l'azzione in u statu di risvegliu. Un ponte tempurale trà stati mentali è sensuali hè furmatu da unu chì mantene in sonnu u prublema chì a so mente era focalizata mentre era sveglia. Se hà esercitatu u so cuntu abbastanza in i so sforzi per fucalizza nantu à a suluzione di u prublema mentre svegliu, i so sforzi continuanu in u sonnu, è u sonnu sarà bridatu è si svegliarà è sia cuscente di a suluzione, se l'avia chjappu. durante u sonnu.

HW Percival