The Word Foundation

THE

PARMA

NOVEMBER, 1915.


Copyright, 1915, da HW PERCIVAL.

MOMENTI CON AMICI.

 

Chì hè a Memoria?

A memoria hè a ripruduzzione di impressioni per qualità, attributi, o facultati inerenti da quellu nantu à quale sò stati impresi. A memoria ùn pruduce un sughjettu o una cosa o avvenimentu. A memoria riproduce l'impressioni chì sò stati fatti da u sughjettu o da una cosa o avvenimentu. Tutti i prucessi necessarii per a ripruduzzione di l'impressioni sò include in u terminu di memoria.

Ci hè quattru tippi di memoria: memoria di sensu, memoria di mente, memoria còsmica, memoria infinita. A memoria infinita hè a cuscenza di tutti i stati è l'occurrenti in eternità è tempu. A memoria cosmica hè a ripruduzzione di tutte e tappe di l'universu in a so eternità. A memoria di a mente hè a ripruduzione o riveduta da a mente di i cambiamenti attraversu quale hè passatu da a so origine. Ùn ci hè nisun vantaghju praticu derivatu da indagà in a natura di a memoria mentale infinita è cosmica. Sò quì citati per fini di cumplimità. A memoria di u sensu hè a ripruduzzione da i sensi di l'impressioni fatti nantu à elli.

A memoria chì hè usata da l'omu hè a memoria di u sensu. Ùn hà micca sappiutu aduprà è ùn cunnosci micca da l'altri trè - memoria di mente, memoria còsmica, è memoria infinita - perchè a so mente hè furmata solu per l'usu di memoria di sensu. U ricordu di u sensu hè guardatu da l'animali è e piante è minerali. In cunfrontu cù l'omu, u numeru di sensi chì travaglianu per a produzzione di memoria diminuisce in l'animali è in e piante è minerale. A memoria di u sensu di l'omu pò esse chjamata memoria di personalità. Ci sò sette ordini di ricordi chì custituiscenu a memoria di personalità cumpletu. Ci hè sette sensi in a personalità cumpleta di l'omu. Sti sette ricordi di sensu o ordini di ricordi di persunalità sò: memoria di vista, memoria di sonu, memoria di gustu, memoria d'odore, memoria di toccu, memoria morale, "I" o memoria d'identità. Sti sette sensi custituiscenu u tippu di memoria chì l'omu hà in u so statu attuale. Cusì a memoria di a persunalità hè limitata à u tempu da quellu chì si ricorda riproduce per ellu stessu e prime impressioni di stu mondu, à a ripruduzione di l'impressioni realizate in i mumenti precedenti à u mumentu presente. U modu di registrà l'impressioni è di ripruduce l'impressioni registrate à traversu a vista, u sonu, u gustu, l'odore, u toccu, a morale è i sensi "I", è i prucessi intricati è intermittenti di queste mostranu u travagliu detallatu necessariu per "una memoria ", Saria troppu longu è stancu. Ma si pò fà una indagine chì pò esse interessante è dà una capiscitura di a memoria di a personalità.

L'arte di a fotografia illustra a memoria di vista - cumu l'impressioni da l'ughjetti sò ricivuti è registrati è cumu l'impressioni sò riprudute dopu da u registru. Un strumentu fotograficu hè una applicazione meccanica di u sensu di a vista è l'azzione di vede. Vede hè l'operazione di u mecanismu di l'ochju è a so cunnessione, per registrà è ripruduce l'impressioni revelate è fatta da a luce. In a fotografia di un oggettu, a lente hè scuperta, è vultata versu l'ughjettu, l'apertura di u diafragma hè stabilita per l'admission di a quantità ghjusta di luce, u focu hè determinatu da a distanza di a lente da l'ughjettu à esse fotografatu; u limitu di tempu per l'esposizione - di a film o placa sensibilizata pronta à riceve l'impressione di l'ughjettu prima di ellu - hè data, è l'impressione, a stampa, hè presa. Apertura di e palpebre sapace a lente di l'ochju; l'iris, o diafragma di l'ochju, si adatta automaticamente à l'intensità o l'assenza di luce; u pupulu di l'ochju si spiega o cuntraghje per fucalizza a linea di vista di l'ughjettu vicinu o luntanu; è l'ughjettu hè vistu, a stampa hè presa da u sensu di a vista, mentre u focusu hè mantinutu.

I processi di vista è di fotografia sò simili. Sì l'ughjettu si move o se u lente si move o u focu cambia, ci serà una stampa sfucata. U sensu di a vista ùn hè micca unu di l'apparechju meccanicu di l'ochju. U sensu di a vista hè una cosa distinta, essendu distinta da u semplice mecanismu di l'ochju postu chì a placa o film hè distante da a camera. Hè questu sensu di a vista, distinti da se cunnessu cù u mecanismu di l'ochju, chì registranu l'impressioni o stampi d'ogetti ricevuti per mezu di l'apparechju meccanicu di l'ochju.

A vede hè a presa di i registri chì ponu esse riprodotti da a memoria di vista. A memoria visuale hè fatta à scaccià o à stampà nantu à u screnu di a visione l'imagine o l'impressione chì era stata gravata è fissa da u sensu di a vista à u mumentu di vede l'ughjettu ripruduttu. Stu prucessu di memoria di a vista hè illustratu da l'imprese di stampi da u film o platu dopu chì hè statu sviluppatu. Ogni volta chì una persona o una cosa hè ricordata una nova stampa hè fatta, da dì. Se ùn si hè micca una memoria di stampa clara hè perchè quellu in ellu chì hè a vista, u sensu di a vista, ùn hè micca sviluppatu è micca struitu. Quandu u sensu di a vista hè sviluppatu è addestratu, pò ripruduce qualunque scena o oggettu da u quale era impressiunatu cù tutta a vivacità è u realisimu prisente à u mumentu chì era vistu.

Ancu stampe fotografiche, se purtate in culore, saria una copia pobra o illustrazioni di a memoria di a vista quandu hè ben furmatu. Un pocu esperimentu pò cunvince una di e pussibulità di a so memoria di a vista o di l'altri ricordi di sensu chì formanu a so memoria di persunalità.

Lascia unu chjude l’ochji è gira si versu un muru o un tavulinu duve sò tanti oggetti. Ora lasciassi apre i so ochji per una frazione di secunna è chiudeli, dopu in quellu mumentu pruvatu à vede tuttu ciò chì era vultatu i so ochji. U numeru di e cose chì vede è e distinzioni cù quale ellu li vede sirveranu per dimustrà quantu non sviluppata hè a so memoria di vista. Una pratica picca mostrà cumu hè pussibile per ellu di sviluppà a so memoria di vista. Puderà dà un longu tempu o una breve esposizione, per vede ciò chì pò vede. Quand'ellu strappa i cortini sopra l'ochji, alcuni di l'oggetti chì hà vistu cù l'ochji aperti seranu veduti scuramente cù l'ochji chjusi. Ma questi oggetti si diminuiscenu è finalmente spariscenu è poi ùn pò micca vede l'ughjetti è in u megliu ùn hà solu una impressione nuda in a so mente di ciò chì avia vistu cù a so memoria di vista. A scumparsa di a stampa hè dovuta à l'incapacità di u sensu di a vista per mantene l'impresione fatta da l'ughjettu. Cù l'eserciziu di a vista o l'immagine di stampa per ripruduce oggetti presenti cù l'ochji chjusi o per ripruduce scene passate o persone, a memoria di stampa serà sviluppata, è pò esse cusì rinfurzata è furmata da produzzione di pirate stupende.

Questa breve breve vista di a memoria di a vista serverà per indicà quale sò l'altri ricordi di sensu è cumu si funzionanu. Cume a fotografia illustra a memoria di vista, u fonografu hè illustrativu di a registrazione di u sonu è a ripruduzzione di i registri cum'è ricordi di sonu. U sensu sonore hè distintu da u nervu auditivu è l'apparechju ear hè sensu u visu distintu da u nervu otticu è l'apparechju ocular.

I pruduzioni meccaniche ponu esse pruduciate per copià u sensu di u gustu è u sensu di l'odore è u sensu di u toccu cum'è a fotocamera è u fonografu sò contraparti, ancu s'è e copie povere è copie senza sapè - di l'organi umani cunnessi cù a sensazione di vista è di sonu.

A memoria morale di u sensu è a "I" memoria di sensu sò i dui sensi distintamente umani, è sò dovuti à è pussibule da a presenza di a mente indignante chì usa a persunalità. Per u sensu morale a persunalità amparà e lege di a so vita, è per ripruduce queste cum'è memoria morale induve a questione di u dirittu è di u male hè cuncernatu. A memoria di u "I" permette à a parsunalità d'identificà si in cunnessione cù qualsiasi eventi in e scene o ambienti induve hà campatu. Attualmente a mente incarnata ùn hà memoria di oltre a memoria di a persunalità, è e memorie di quale hè capace sò solu quelli chì sò stati numate è chì custituiscenu a persunalità in tuttu, chì hè limitata à ciò chì si pò vede, o sente, o smelled, o tastatu, o toccu, è chì si senti diritta o sbagliata in quantu à sè stessu cum'è una esistenza separata.

In a Parola di Dicembre seranu risposte a quistione, "Cosa provoca una perdita di memoria", è "Cosa face chì unu si scurdessi di u so propiu nome o duv'è campà, anche si a so memoria ùn pò esse preghjudicata à l'altri aspetti".

HW Percival