The Word Foundation

L'ordine cambia: sopra era Luce, quì sottu hè Vita chì si custruisce in diverse forme nantu à un centru.

U centru hè a vita è in u centru hè luminoso, è in, circa, è attraversu ogni forma corre a vita.

—Leo.

THE

PARMA

Vol. 1 AUGUSTU, 1905. N ° 11

Copyright, 1905, da HW PERCIVAL.

LIFE.

I grandi principii di u mondu noumenal sò: a cuscenza, u muvimentu, a sustanza è u soffiu. I grandi fatturi o prucessi attraversu quale i principii di u mondu noumenal sò espressi in u mondu manifestatu, sò: a vita, a forma, u sessu, è u desideriu. L'attenimentu di questi fattori o prucessi per via di a manifestazione in u mondu fenomenale, sò: pensamentu, individualità, anima, è vuluntà. Principi, fatturi è rializazioni, sò ultimamente risolti in e diventanu a cuscenza. I temi di u mondu noumenale sò stati vistu in breve. U primu fattore in u mondu fenomenale hè davanti à noi: u sughjettu di a vita. ife hè à u fenomenale ciò chì a cuscenza hè à u mondu noumenal.L A Cuscenza hè l'idea di tutti i pussibuli; per a so presenza tutte e cose sò guidate per stati è cundizioni à u raggiungimentu finale.

A vita hè u principiu di stu prucessu; l'instinziu iniziale è u sforzu; u prugressu attraversu manifestazione in u mondu fenomenale. A vita hè un prucessu di diventà; hè solu i mezi, micca a fine. A vita in u mondu fenomenale ùn hè micca tuttu; hè solu unu di i muvimenti - muvimentu centrifugale - da quale l'universu fenomenale si sviluppa in forme cumu si respira da una sustanza omogeneia.

A vita hè un oceanu putente nantu à u quale si move u Grande Soffiu, dendu à evoluzione da i so sistemi di prufundità invadevule è invisibili di l'universu è di i mondi. Sti sò purtati nantu à a marea di a vita invisibile in forma visibile. Ma qualchì tempu, a marea gira, è tuttu hè rivenutu in l'invisibile. Cusì nantu à e maree di a vita invisibile i mondi sò rotulati è attruvati in novu. Ci hè parechje currente di l'oceanu di vita; u nostru mondu cun tuttu in ella vive in unu di sti currenti. Ciò chì sapemu di a vita hè solu u so passaghju per a forma visibile, à u cambiamentu di e so maree, da l'invisibile à l'invisibile.

A vita hè materia, ma assai più finita da l'elementi chì sò cunnisciuti chì ùn si pò micca classificatu cù a materia di u fisicu. A Scienza hè u magu intellettuale di a civilisazione muderna; ma a scienza materialista murerà in a so fragranza, se ùn cresce micca oltre i strati inferiori di u mondu fenomenale. U sognu di u fisicu hè di dimustrà chì a vita hè un risultatu invece di una causa. Iddu pruducia a vita induve a vita ùn esiste micca; guvernà e so operazioni da certe lege; dotarla di intelligenza; allora dissipala, senza lasciare alcuna traccia di a so esistenza in forma, nè di a so espressione intelligenza. Ci sò quelli chì credenu chì a vita pò esse pruduciuta induve ùn esiste micca; chì pò spressione intelligenza; chì l'intelligenza pò esse dissipata per sempre. Ma ùn sarà micca suppostu chì tali pò capisce i prucessi di a vita mentre ricusanu di crede o di speculà annantu à a so esistenza fora di a forma. Alcune di e manifestazioni di a vita sò apprezzate, ma quelli chì anu dichjaratu chì ponu esse capaci di pruduce a vita da materia "inerta" sò sempre luntanu da a soluzione di u prublema cume sò stati in principiu. Per pruduce a vita da materia inerta u risultatu di a scuperta chì ùn ci hè una materia "inerta", perchè ùn si pò micca pruduttu vita induve a vita ùn esiste micca. E forme di manifestazione di a vita ponu esse infinite, ma a vita hè presente in tutte e forme. Se a vita ùn era micca coincidente cù a materia, a materia ùn puderà cambià di forma.

U biologu ùn pò micca scopre l'origine di a vita perchè a so ricerca principia è finisci mentre a vita passa in u mondu di a forma. Ricusa di circà a vita prima ch'ella cumparisce, o di seguità à i so speculazioni dopu chì abbanduneghja a so forma. A vita hè quellu agente misterioso chì si manifesta per via di a forma, ma a vita hè u fattore da quale si sviluppa a forma: da quì u muvimentu di a marea di a vita in a dissoluzione è a ricustruzzione di e forme. A vita hè u principiu di crescita è espansione in tutte e cose.

A nostra terra hè cum'è una spugna cava è sferica in un currente di l'oceanu di a vita. Vivemu nantu à a pelle di questa spugna. Semu stati purtati à questa sfera da una onda nant'à a marea entrata di l'oceanu di a vita è dopu un tempu, in u frettu, lascemu onda è passemu, ma sò sempre in l'oceanu di a vita. Cumu l'universu è i so mondi vivi ognunu in u so oceanu di a vita, cusì quandu a mente attraversu u soffiu entra in u corpu à a nascita, ognunu passa à u so propiu oceanu di a vita.

In l'edifiziu di una vita corpusica rientra è custruisce sicondu u disignu preparatu, è si sviluppanu organi di sensu. A mente chì abita stu corpu hè immersa in a vita sensuale. U corrente pura di a vita chì passa u corpu di u sensu hè culurita da i desideri di u sensu. À u primu tempu a mente risponde à u piacè di a sensazione di a vita. U piacè hè una fase di a sensazione di a vita, a so altra fase hè u dulore. A mente palesa cù piacè quandu sperimentate a sensazione di vita in u corpu. U sforzu per aumentà a sensazione di piacè risultatu à a sperienza di u dulore quandu, esaurita, l'organi di sensu ùn ponu più risponde à l'attuale curretta di a vita. In u mondu manifestatu a pienezza di a vita hè in u pensamentu, è u pensamentu cambia u currente di a vita.

Vivemu in questu oceanu di vita, ma u nostru prugressu hè lento, perchè sapemu a vita solu cumu stimula i sensi. A mente gode mentre i sensi si sviluppanu è compie per u passu di a vita; ma quandu, in corsu di u sviluppu di a mente, i sensi righjunghjenu u limitu di a so disfattazione fisica sò sbulicati da u mare di a vita, salvu chì a mente ùn si allibereghja da i so amarilli fisici chì puderà svolge i sensi interni. Queste l'urdaranu allora da u so flussu turbidimu in i più altu currenti di vita. Tandu a mente ùn hè micca spazzata da e curreghje di u scurdamentu, nè scurita da e rocce di l'illusione è stunata, ma hè rivolta in i so vestiti à u flussu luminoso di a vita, induve amparà è mantene u so equilibriu è pò guidà u so corsu currettamente à traversu tutti i currenti è e fasi di a vita.

A vita ùn pò micca stagnà. Sta vita di sensazione dura ma pocu tempu. Ghjunghjendu per mezu di i sensi chì a mente attacca à tutte e forme di sta vita; ma se i sensi si sviluppanu è maturu in a vita di stu mondu, si dissipanu prestu. E forme induve a mente puderanu stà sciaccate si sò alluntanate è sò anch'elle mentre sò presa.

La Mente cerca l'esperienza in a vita entrata chì pò amparà à sondà è navigà in a so prufundità. Quandu a mente hè capace di ricercà in e prufundità è di tene à u so veru scornu contr'à tutti i correnti opposti l'ughjettu di a vita hè statu rializatu. A mente hè stimulata è dinamizzata da ogni corrente opposta postu chì li supera. Si pò dunque aduprà tutte e currenti di vita per u bè invece di esse vultate da u so corsu è rimesse da elle.

Ciò chì attualmente speculhemu o sapemu, hè solu a vita di forma chì hè sempre cambia. Ciò chì duvemu pruvà à cunnosce è à vive hè a vita eterna, u grande fattu chì hè a cuscenza.