The Word Foundation

The Self of Matter è u Self di u Spìritu ùn ponu mai scuntrà. Unu di i twain deve scumparisce; ùn ci hè locu per i dui.

Vai, infine, chì tutti l'omi devianu pussede Alaya, sia unu cù a Grande Anima, è chì, invechja, Alaya duverebbe daveru pocu!

Eccu cumu, cum'è a luna, riflessa in l'onda tranquilla, Alaya hè riflettuta da u picculu è da u grande, hè riflessa in i più minimi atomi, ma ùn riesce à ghjunghje à u core di tutti. Vai chì cusì pochi devenu prufittà da u rigalu, a preghjudiziu preziosa di amparà a verità, a percepzione ghjusta di e cose esistenti, a cunniscenza di l'esistenza!

—Volu di u silenziu.

THE

PARMA

Vol. 1 GhjU U 1905. N ° 9

Copyright, 1905, da HW PERCIVAL.

SUBSTANZA.

Cume a parolla implica, "sustanza" hè quella chì hè sottostante o si trova sottu. Quella chì a sustanza sustene, o ferma, hè l'universu manifestatu.

A parolla "mulaprakriti", cume era usata da l'antichi ariani, esprime u so significatu ancu più perfettamente di a nostra sostanza di parolle. "Mula" significa radice, "Prakriti" natura o materia. Mulaprakriti hè, dunque, chì origine o radica da induve vene a natura o a materia. Hè in questu sensu chì usemu a parolla sustanza.

A sustanza hè eterna è omogena. Hè a fonte è l'origine di tutte e manifestazione. A sustanza hà a pussibilità d'identificà si cù, è di quessa diventà, cuscenza. A sustanza ùn hè micca materia, ma a radica da quale materia sferisce. A sustanza ùn hè mai manifesta à i sensi, perchè i sensi ùn si ponu micca percive. Ma da a meditazione annantu, a mente pò passà à u statu di sustanza è a percepisce. Ciò chì hè perceciutu da i sensi ùn hè micca sustanza, ma e divisioni di u muvimentu più bassu da a sustanza, in e so diverse cumminazzioni.

In tutta a cuscenza di a sustanza hè sempre presente. A cuscenza sempre presente in sustanza hè muvimentu di sè stessu. U muvimentu propiu hè a causa di a manifestazione di sustanza attraversu l'altri motioni. A sustanza hè sempre listessa, cum'è sustanza, ma hè tradutta per u muvimentu universale in materia spirituale. A materia spirituale hè atomica. A materia spirituale hè u principiu di universi, mondi è omi. Duvuta à l'interazione di u mutivu spiritu-materia hè tradutta in certi stati o cundizioni. Una sustanza diventa dui, è questa dualità predomina in tuttu u periodu di manifestazione. Da u più spirituale à u materiale più sopra à l'arcu descendente di u ciculu, dopu torna à u muvimentu universale.

A materia spirituale custituisce i dui opposti inseparabili, o poli, presenti in tutte e manifestazioni. A so primu cacciatu da sustanza, a materia-spiritu si presenta cum'è spiritu. A so settima rimuzione à fora o à diminuzione hè a nostra materia brutta. A materia hè quellu aspettu di sustanza, chì hè muvitu, stampatu è furmatu da quellu altru polu di sè stessu chì hè chjamatu spiritu. U Spìritu hè quellu aspettu di sustanza chì si move, energizeghja è forme chì l'altru polu di sè stessu hè chjamatu materia.

In u so muvimentu in avanti o in bassu quellu chì hè statu di sustanza, ma chì hè oghji spirituale di dualità, hè impressuatu, è datu direzzione, impulse è destinatu, da i regni più bassi finu à l'omu, da u muvimentu sinteticu. Sè a materia spiritu hè allora ugualmente equilibrata si identifica à sè stessu cù u muvimentu di sè stessu, chì hè a più alta espressione di a sustanza cuscente, è hè immortale, sustanziale, è divina. Eppuru, se a mente o u muvimentu analiticu fiascanu à diventà equilibrati è identificati cù u muvimentu di sè stessu, hè una volta rivolta à traversu i periodi constantemente recurrenti d'involuzione è evoluzione.

Ogni corpu o forma hè u veiculu à u principiu sopra à ellu, è hè in turnu u principiu informante à u corpu o in forma sottu. U sviluppu spirituale consiste in a trasfurmazione di a materia da i più bassi à i gradi più alti; ogni vestimenta sia un veiculu per a riflessione o l'espressione di a cuscenza. U sicretu di u rializazione ùn hè micca à custruisce è attaccà à corpi o forme, ma in a valutazione di u veiculu solu cum'è un mediu per uttene l'ughjettu finale di tuttu sforzu - a cuscenza.

A Cuscenza ùn hè in modu sfarente di poche di argilla cà da un salvatore di u mondu. A cuscenza ùn si pò cambià, perchè ùn cambia. Ma u veiculu per mezu di quale hè spressa a cuscenza pò esse cambiatu. Dunque chì a materia in u so statu fisicu è a so forma ùn puderia micca riflette è esprimi a cuscenza, cum'è a vestizione di un Buddha o di un Cristu.

L'universi venenu è vanu cum'è i ghjorni in un tempu illimitatu, in ordine per chì a materia possa esse elaborata da u statu più semplice è micca sviluppatu finu à u più altu gradu d'intelligenza pussibule: da un granu di sabbia o un sprite di natura, à un arcangele o l'universale. Deity senza nome. L'unicu scopu di l'involuzione di a sustanza cum'è materia spirituale in forma, è di l'evoluzione di u spiritu à a sustanza hè: l'attenzione di a Cuscenza.