The Word Foundation

A storia di a vita è di a morte è a prumessa di l'immortalità hè scritta in u Zodiac. Quellu chì a leia averebbe studiatu a vita innata è seguità u so sviluppu à traversu l’ambizioni è l’aspirazioni mentre viaghja per stu mondu.

THE

PARMA

Vol. 3 APRIL, 1906. N ° 1

Copyright, 1906, da HW PERCIVAL.

U ZODIAC.

PRIMA di u nostru periodu storicu, i sapienti si leghjianu a storia di a creazione di tutte e cose in u zodiacu, postu ch'ella era stata cuntrullata è registrata da u tempu - quellu più implacable è imparziale di i storichi.

Attraversu parechje è ripetute sperienze nantu à a rota di u rinascimentu in stu mondu, l'omi diventanu sàviu; anu saputu chì u corpu di l'omu era un duplicatu in miniatura di u grande universu; leghjenu a storia di a creazione universale cumu era rientrata in la genesi di ogni essere umanu; anu amparatu chì u zodiacu in i celi solu puderà esse capitu è ​​interpretatu da a luce di u zodiacu in u corpu; anu amparatu chì l'ànima umana vene da u scunnisciutu è di slum è sognu stissa in u cunnisciutu; è chì deve esse svegliatu è passà cuscente à a Cuscenza infinita se compie a strada di u zodiacu.

Zodiac significa "un cercolu d'animali", o "un cerculu di vita." U zodiac hè dettu da l'astronumia à esse un cinture imaginariu, una zona, o un cercolu di i celi, divisu in dodici constellazioni o segni. Ogni custellazione o segnu hè di trenta gradi, i dodici inseme chì facenu u circondu interu di trè centu sessanta gradi. Dentru stu cercolu o zodiac sò i chjassi di u sole, di a luna è di i pianeti. I custellazioni sò chjamati Aries, Tauro, Gemini, Cancer, Leo, Virgo, Libra, Scorpio, Sagittarius, Capricornu, Aquarius, è Pisces. I simbuli di sta custellazione sò ♈︎ ♉︎, ♊︎, ♋︎, ♌︎, ♍︎, ♎︎, ♏︎, ♐︎, ♑︎, ♒︎, ♓︎. U zodiacu o un cercolu di custellazioni si dici chì si estende circa ottu gradi à ogni latu di l'equatore. I segni sittintriunali sò (o piuttostu stati 2,100 anni fà) ♈︎ ♉︎, ♊︎, ♋︎, ♌︎, ♍︎. I segni miridiunali sò ♎︎, ♏︎, ♐︎, ♑︎, ♒︎, ♓︎.

Per esse stati mantenuti in a mente di u populu, è trasmessi da noi da elli per tradizione, u zodiacu deve avè avutu una pratica pratica in a so vita. U zodiacu era a guida di tutti i pòpuli primitivi. Era u so calendariu di vita - u solu calendariu per guidà li in a so ricerca agricula è altri economichi. Cume una di e dodici constellazioni di u zodiacu in turnu apparisce à una certa parte di u celu, u sapianu ch'ellu era u signu di una stagione particulare è guvernavanu e so azioni è assistìanu à l'occupazioni è i duveri rializati da a stagione.

I mutivi è l'ideali di a vita muderna sò cusì sferenti di quelli di l'antichi chì hè difficiule per l'omu di oghje apprezzà l'occupazioni industriali è prufessiunali, a casa, è a vita religiosa di i populi antichi. A lettura di a storia è di a mitulugia mustrà l'interessu intensu chì a ghjente di i primi tempi piglianu in tutti i fenomeni naturali, è in particulare i fenomeni di i celi. A parte u significatu fisicu, ci sò parechji significati per esse pigliati da ogni mitu è ​​simbulu. L'importanza di uni pochi di custellazioni hè stata data in i libri. Queste editori cercanu à signalà parechje di i significati distinti di u zodiacu - secondu à l'omu. L'applicazione seguenti pò esse truvata spargugliati da l'opere di quelli chì anu scrittu in u sughjettu.

Quandu u sole passava l'ecinocciu vernale, l'omi sapianu chì era u principiu di a primavera. A chjamavanu quella custellazione u primu, è u chjamavanu "Aries", u muntone, perchè era a stagione di l'agnelli o di i rami.

E constellazioni chì seguitanu, è in u quali u soli cumplia u so viaghju, eranu numerati è numinati in cunseguenza.

Quandu u sole passò à a seconda custellazione, sapianu ch'ellu era ora d'andà a terra, ciò ch'elli fece cun boi, è chì era u mese quandu i vitelli sò nati, anu numitu a custellazione "Tauru", u toru.

Cume u sole si sviluppau più altu a stagione cresce più calda; l’acelli è l’animali avianu alluntiatu; i menti di i giovani si sò rivolti naturalmente à pinsamenti d'amore; l'amatori sò diventati sentimentali, cumposti versi è caminavanu bracciu in bracciu à traversu campi verdi è trà i fiori di primavera; è cusì a terza custellazione hè stata chjamata "Gemini", i gemelli, o amatori.

I ghjorni eranu più longu mentre u sole cuntinuava à cresce più altu in u celu, finu à ellu avia arrivatu à u puntu più altu in u so viaghju, quandu attraversò u solstiziu d'estiu è entra in a quarta custellazione o signu di u zodiacu, dopu chì i ghjorni diminuinu in lunghezza. cum'è u sole hà cuminciatu u so cursu retrocede. A causa di u muvimentu oblicu è retrogradu di u sole, u signu era chjamatu "Cancer", u granciu, o aragosta, cusì chjamatu perchè u muvimentu retrogradu oblicu di u granciu hà descrittu u muvimentu di u sole dopu chì era passatu in quellu signu.

U calore di l'estiu aumentava cum'è u sole cuntinuava u so viaghju à traversu u quintu signu o custellazione. I flussi in e fureste eranu spessu asciutti è e bestie salvatiche entrianu spessu in paesi per l'acqua è in cerca di preda. Stu signu era chjamatu "Leo", u leone, cum'è u rugginu di u leone era spessu intesu di notte, è ancu perchè a ferocità è a forza di u leone s'assumigliava u calore è a putenza di u sole in questa stagione.

L'estate era bè avanzatu quandu u sole era in u sestu signu o di custellazione. Tandu, u granu è u granu cuminciaru à maturare in i campi, è cum'ellu era costumente per e donne di chjappà i pani, u sestu segnu o custellazione era chjamatu "Virgo", a vèrgine.

L'estate stava ad accuntiendu, è quandu u sole attraversava a linea in l'equinoczio autunnale, ci era un equilibriu perfettu trà i ghjorni è a notte. Stu segnu, dunque, era chiamatu "Libra", i scalini, o saldi.

Circa u mumentu chì u sole era entratu in l'ottava custellazione, i fretti parevanu muzzicassi è causanu a decadenza è a decadenza di i vegetali, è, cù i venti avvelenati da alcune località, si spenderanu malatie; dunque l'ottava segnu hè stata chjamata "Scorpio", l'asp, dragu, o scorpione.

L'arburi sò stati dannighjati di e so foglie è a vita vegetale era andata. Allora, quandu u sole hè entratu in a nuvella custellazione, a stagione di caccia iniziò, è questu segnu era chjamatu "Sagittariu", l'arcu, centauro, arcu è freccia, o freccia.

À l'ora di u solstiziu di l'inguernu, u sole hè intrutu in a dicima custellazione è hà dichjaratu ch'ellu era arrivatu à u puntu più bassu in u so grande viaghju, è, dopu à trè ghjorni, i ghjorni cumincianu à allargà. U soli hà iniziatu u so viaghju in u nord in un muvimentu oblicuamente avanti, è u decimu signu era chjamatu "Capricornu", a capra, perchè mentre l'alimentazione di i capri ascendia continuamente à i monti in una direzione oblicua, chì simbulizava megliu u movimentu obliquamente avanti di u sole.

Quandu u sole era passatu in l'ondece custellazione, ci venia di solitu piove forte è un bellu scusciu, e nevi si fondevanu è causavanu spessu fresche periculi, cusì l'undicesimu signu era chjamatu "Aquarius", l'omu d'acqua, o signu d'acqua.

Cù u passaghju di u sole in a dodicesima custellazione, u ghjacciu in i ciumi hà cuminciatu à sparghje. A stagione di pisci hà cuminciatu, è cusì u dodicesimu signu di u zodiacu era chjamatu "Pisci", i pesci.

Dunque, u zodiacu di dodici segni o custellazioni hè statu trasmessu da generazione in generazione, ogni signu chì appare per piglià u locu davanti à ellu in ogni periodu di anni 2,155. Questa mudificazione hè stata fatta da a caduta di u sole à pochi secondi in ogni annu di i ghjorni 365 1-4, quale era necessariu per ellu per passà tutti i dodici segni, è chì continuamente a caduta hà causatu chì in anni 25,868 apparse in ogni signu ch'ellu era in 25,868 anni prima. Stu bellu periodu - chjamatu annu sideral - hè dovutu à a precessione di l'equinocsi, quandu u polu di l'equatore hà giratu una volta intornu à u polu di l'eclittica.

Ma se ogni signu pareva cambià a so pusizione per quella di nanzu in ogni 2,155 anni, a stessa idea di ognuna di i segni sopra citati si mantene. I parcorsi chì vivi in ​​i tropichi avaristi signali adattati per e so stagioni, ma trà ogni persone imparanu e listesse idee. Videmu questu in i nostri tempi. U soli hè statu in pisci annantu à 2,155 anni, un ciclu mesianicu, è hè avà passendu in aquarius, ma parlemu sempre di l'aria cum'è u signu di l'equinoczio vernale.

Quissa hè a basa fisica materiale per i segni di u zodiac essendu chjamatu. U Populu ùn hè micca cusì stranu cume in prima ci pare chì e stesse idee riguardanti lo zodiacu averebbe prevalere trà i populi largamente separati è in tutti i periodi, perchè era u cursu di a natura è, cume già statu dimostratu, u zodiacu serveva di calendariu per guidà. u populu in i so ricerche, ancu cume serve avà per guidà à a fabricazione di i nostri calendarii. Ma ci sò parechji altre ragioni per cunservà e stesse idee trà e razze sferenti, riguardu à e custellazioni, chì pò prisentà à alcune cum'è una raccolta fantasiosa di segni è simboli senza sensu.

Dapoi e prime età, ci sò stati pochi sapienti chì anu ottenutu a cunniscenza divina, a saviezza, è u putere, da un metudu è un prucessu micca ordinariu cunnisciutu o facilmente seguitu. Sti omi divini, isciutu da ogni nazione è da ogni razza, uniti in una fratellanza cumuna; l'ughjettu di a fratellanza hè di travaglià per l'interessi di i fratelli umani. Quessi sò i "Maestri", "Mahatmas", o "Fratelli anziani", di quale Madame Blavatsky parla in a so "Duttrina secreta", è da quale, riclamata da ella, hà ricevutu l'insegnamenti cuntenuti in quellu notevule libru. Questa fratellanza di sapienti era scunnisciuta in u mondu in generale. Hanu sceltu da ogni razza, cum'è i so discìpuli, cum'è eranu fisici, mentali è moralmente adattati per riceve istruzzioni.

Sapendu ciò chì i populi di qualsiasi periodu sò capaci di capiscenu, sta fratellanza di savi hà permessu à i so discepuli - cum'è messageri è maestri di u populu à u quale eranu mandati - per dà à u pòpulu tali spiegazioni di u zodiacu cum'è avarianu servutu a doppia. scopu di risponde à e so bisogni è à u listessu tempu priservà i nomi è i simbuli di i segni. L'insignamentu occulte è internu era riservatu à i pochi chì eranu pronti à riceve lu.

U valore per a ghjente di priservà a cunniscenza di i segni di u zodiacu à traversu tutte e fasi di u sviluppu razziale hè in u fattu chì ogni signu ùn hè micca solu assignatu è currisponde à una parte di u corpu umanu, ma perchè e custellazioni, cum'è gruppi di stele, sò attuali centri occulte in u corpu; perchè ste constelazioni sò simili in apparizione è funzione. Inoltre, era necessariu di priservà a cunniscenza di u zodiacu in a mente di u populu, perchè tutti duveranu à u corsu di sviluppassi cunnuscenti di queste verità, chì ognunu, quandu hè pronta, truvaria l'aiutu necessariu è a manu in u zodiacu.

Andemu avà paragunà l'animali o l'uggetti è i simbuli di u zodiacu, cù e parti fisiulogiche di u corpu à quali sò firmati i segni è i simbuli.

Aries, u muntone, era l'animali assignatu à a testa perchè quellu animali hè fattu evidenti per l'usu di a so testa; perchè u segnu di i corne di u muntone, chì hè u signu simbolicu di arie, hè a figura furmata da u nasu è e ciglia nantu à ogni faccia umana; è perchè u simbulu di aries significa i media cercli o l'emisferi di u cervellu, tenuti inseme da una linea perpendiculare, o, una linea perpendiculare chì si divide da sopra è curva in bassu, cusì significheghja chì e forze in u corpu si aghjunghjenu per via di i pons. e medulla oblongata à u craniu è torna à rinfriscà u corpu.

U toru era statu assignatu à u collu è à a gola perchè a grande forza di quellu animali in u collu; perchè l'energia creativa hè strettamente ligata cù a gola, perchè e duie cornu di u toru simbolizeghjanu i chjassi ascendenti è ascendenti è i dui correnti in u corpu, mentre descendenu è ascendenu à a testa, attraversu u collu.

I gemelli, o amatori, rappresentati cusì in modu diversu da i sfarenti almanacchi è calendari, conservavanu sempre l'idea di dui opposti, i pusitivi è negativi chì, beni tutti distinti in sè stessi, eranu sempre un paru inseparabile è unitu. Questu era assignatu à i braccia perchè, quandu sò plegati, i braccia è e spalle formanu u simbulu gemini, ♊︎; perchè l'amatori pone i bracci intornu à l'altri; è perchè e bracce e mani diritte è sinistra sò i dui poli magnetichi pusitivi è negativi più putenti in u corpu cum'è esse l'organi di azione è di esekuzione.

U granciu, o aragosta, hè stata scelta per rapprisintà u pettu è u torax perchè quella parte di u corpu cuntene i pulmoni chì hà u muvimentu in avanti è in avanti di u granciu; perchè e gambe di u granciu simbolizzavanu megliu i nervi di u torax; è perchè u cancer, ♋︎, cum'è simbulu hà indicatu i dui petti è i so dui flussi, è ancu a so corrente emotiva è magnetica.

U leone hè statu purtatu cum'è u rappresentante di u core perchè questu era l'animali universalmente sceltu per rapprisintà u curagiu, a forza, u valore è altre qualità sempre relegate à u core; è perchè u simbulu di leo, ♌︎, hè spiegatu nantu à u corpu da l'esternum cù e costine right è left da ogni latu, davanti à u core.

A causa di a natura cunservativa è riproduttiva di a donna, virgu, a vèrgine hè stata scelta per rapprisintà quella parte di u corpu; priservà e sementi di a vita; è perchè u simbulu di virgo, ♍︎, hè ancu u simbulu di a matrice generativa.

Libra, ♎︎, e scale o equilibri, hè stata scelta per mostrà a divisione di u troncu di u corpu; per distinguerà trà ogni corpu cum'è femminile o masculinu, è da simbulizà da virgo è scorpio i dui organi di i sessi.

Scorpio, ♏︎, l'Scorpion o asp, rapprisenta u signu masculinu cum'è una putenza è un simbulu.

I segni sagittari, capricornu, aquarius, pisci, chì stanu per i cosci, i ghjinochji, i ghjambi è i piedi, in quantu, ùn riprisentanu micca u zodiacu oculare o circular chì hè a nostra intenzione. Si sarà dunque lasciatu à un editoriale sussegwenti induv'ellu serà dimustratu cumu u zodiacu hè quellu cuncepimentu universale per quale funziona i puteri è i principii universali è cumu per l'azzioni di quale sti principii sò trasferiti in u corpu, è à a custruzione di u novu corpu o l'embriione di l'omu, fisicu quant'è spirituale.